L A   C R I S I

 

 

 

Dove può condurre la follia umana nel delicato equilibrio tra le maggiori superpotenze?

L’incomprensione tra i Presidenti U.S.A. e U.R.S.S. e l’errore di valutazione dei servizi segreti sovietici portano il mondo di fronte ad un bivio.

Emily, rimasta vedova, accompagna il Presidente nel suo viaggio in Europa.

Durante la visita a Mosca, un gruppo di dissidenti, predispone un micidiale attentato  all’Air Force One, l'aereo presidenziale.

Le due superpotenze sono sull'orlo di una crisi nucleare.

Basteranno il coraggio e il sangue freddo di Emily ad evitare la catastrofe?

 

Poche migliaia di metri significano la vita o la morte della più alta carica degli Stati Uniti e, forse, anche la fine della civiltà umana.

Sito dell'editore: www.Edizioni Mnamon